Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed Eventi > L’ACI Cuneo ha premiato i "pionieri" e "super pionieri" della (...)

L’ACI Cuneo ha premiato i "pionieri" e "super pionieri" della guida

01.07.2024

L’Automobile Club Cuneo nel pomeriggio di giovedý 27 giugno, presso la propria sede, ha premiato quali "pionieri" e " super pionieri" della guida i Soci con un’etÓ di almeno 90 anni, in possesso della patente di guida da un minimo di 60 anni e da oltre 70. In tutto sono stati premiati 19 automobilisti della provincia di Cuneo, tra i quali spicca Giuseppe Canavese, 101 anni, di Cuneo, Socio ACI e patentato da 68 anni. A fare gli onori di casa Ŕ intervenuto il Presidente dell’Automobile Club Cuneo, Franco Revelli: "Voi tutti siete prova vivente che chi sa guidare e si comporta in modo corretto, seguendo le regole e mantenendosi in forma, Ŕ un valido testimone della sicurezza stradale. L’ACI svolge un ruolo fondamentale nella promozione della sicurezza stradale, lavorando su diversi fronti per rendere le strade pi¨ sicure per tutti gli utenti della strada. Anche nell’ultimo anno scolastico abbiamo promosso con i nostri corsi nelle scuole di ogni ordine e grado la cultura della strada, andando nelle classi ad insegnare agli studenti, futuri guidatori, le buone pratiche della guida sicura, affinchŔ possano rivendicare i loro diritti tutte le volte che salgono in auto con noi adulti." A seguire il Presidente, insieme al Direttore Dr. Giuseppe De Masi e al Vice Presidente sig. Roberto Rolfo, hanno consegnato ai premiati una pergamena a ricordo dell’evento, la spilla celebrativa dell’Automobile Club Cuneo e una penna personalizzata. I "super pionieri", patentati da oltre 70 anni, sono Adriana Cesano (di Cuneo), Mario Noero (di Cuneo), Rosa Maria Vacchetta (di Caraglio), Luciano Taricco (di Busca), Giuseppe Bessone (di Fossano), Giovanni Ravotti (di Mondový), Marco Sobrero (di Alba). Questi invece i "pionieri", patentati da oltre 60 anni: Giuseppe Canavese (di Cuneo), Maria Chiara (di Cuneo), Vittorio De Marchi (di Cuneo), Valentino Robbione (di Cuneo), Adriano Spada (di Cuneo), Luciano Tardivo (di Cuneo) Pierpaolo Rossi (di Borgo San Dalmazzo), Oddino Valsania (di MontÓ), Bartolomeo Savoldelli (di Fossano), Giovanni Raschieri (di Vicoforte), Giovanni Pautasso (di Racconigi), Mario Torchitti (di Racconigi).